Archivi categoria: CFC MAGAZINE

CrossFit Cassino: Istruzioni per l’uso

Attenzione il CrossFit può creare dipendenza!!!! 

La nostra Community può creare dipendenza!!!

Nuotare, saltare, spingere, arrampicarsi, sollevare, correre, superare ostacoli può creare dipendenza e questo lo sanno bene i nostri tantissimi allievi del box (provare per credere).

COSA VI OFFRE IL NOSTRO BOX?

IL CROSSFIT A 360° per 6 giorni a settimana e per tutto l’anno; spaziando dal box vero e proprio, alla piscina, al campo aperto con gli ostacoli. 

Ma perché nel CrossFit si nuota e si superano anche gli ostacoli?

CERTO!!! Il CrossFit per sua natura è uno sport multidisciplinare. Tutto ne fa parte ed allenarsi in modo completo, con il nostro sport, vuol dire fare anche questo.

QUINDI CON IL VOSTRO BOX OFFRITE TUTTO QUESTO?

Certo! 

PERCHÉ IL CROSSFIT  È TUTTO QUESTO.

Il nostro box è strutturato così :

– Il box vero e proprio 

– Spazio esterno di oltre 2000 mq per corsa ed allenamenti Outdoor

– Piscina semi olimpionica 25m

– Campo ad ostacoli semipermanente esterno 

MA COME VIENE UTILIZZATO TUTTO QUESTO SPAZIO? 

Molto semplicemente il nostro box esegue 6 allenamenti a settimana variando tra:

– lavoro nel box

– lavoro outdoor e nel box

– Lavoro in vasca 

Il Sabato è il giorno dedicato a chi vuole fare il sesto allenamento in piscina, oppure uno “special day event”.  Chiunque volesse comunque usufruire della vasca per allenarsi può decidere di andare un giorno durante tutta la settimana, scegliendo tra gli orari disponibili.

CHI MI DICE QUANDO FARE TUTTE QUESTE COSE? E COME?

Il nostro box segue una programmazione annuale basata su obiettivi. Ogni allenamento va a migliorare ogni punto della vostra condizione fisica quindi, questi lavori trovano un loro spazio ben definito durante tutto il periodo degli allenamenti. Sulla nostra pagina Facebook troverai pubblicato il wod ogni giorno quindi saprai quando andrai ad utillizzare tutto questo. Il Come ed il perché ve lo spiegheremo direttamente al box. 

Un abbraccio da tutto lo staff.

Annunci

CrossFit Cassino: Istruzioni per l’uso

Attenzione il CrossFit può creare dipendenza!!!! 

La nostra Community può creare dipendenza!!!

Nuotare, saltare, spingere, arrampicarsi, sollevare, correre, superare ostacoli può creare dipendenza e questo lo sanno bene i nostri tantissimi allievi del box (provare per credere).

COSA VI OFFRE IL NOSTRO BOX?

IL CROSSFIT A 360° per 6 giorni a settimana e per tutto l’anno; spaziando dal box vero e proprio, alla piscina, al campo aperto con gli ostacoli. 

Ma perché nel CrossFit si nuota e si superano anche gli ostacoli?

CERTO!!! Il CrossFit per sua natura è uno sport multidisciplinare. Tutto ne fa parte e allenarsi in modo completo con il nostro sport vuol dire fare anche questo.

QUINDI CON IL VOSTRO BOX OFFRITE TUTTO QUESTO?

Certo! 

PERCHÉ IL CROSSFIT  È TUTTO QUESTO.

Il nostro box è strutturato in questo modo:

– Il box vero e proprio 

– Spazio esterno di oltre 2000 mq per corsa ed allenamenti Outdoor

– Piscina semi olimpionica 25m

– Campo ad ostacoli semipermanente esterno 

MA COME VIENE UTILIZZATO TUTTO QUESTO SPAZIO? 

Molto semplicemente il nostro box esegue 6 allenamenti a settimana variando tra:

– lavoro nel box

– lavoro outdoor e nel box

– Lavoro in vasca 

Il Sabato è il giorno dedicato a chi vuole fare il sesto allenamento in piscina, oppure uno “special day event”.  Chiunque volesse comunque usufruire della vasca per allenarsi può decudere di andare un giorno durante tutta la settimana scegliendo tra gli orari disponibili.

CHI MI DICE QUANDO FARE TUTTE QUESTE COSE? E COME?

Il nostro box segue una programmazione annuale basata su obiettivi. Ogni allenamento va a migliorare ogni punto della vostra condizione fisica quindi questi lavori trovano un loro spazio ben definito durante tutto il periodo degli allenamenti. Sulla nostra pagina Facebook troverai pubblicato il wod ogni giorno quindi saprai quando utilizzerai tutto questo. Il Come ed il perché ve lo spiegheremo direttamente al box. 

Un abbraccio da tutto lo staff.

CrossFit Games Open 2017. The test of fitness

Gli open sono l’appuntamento più importante dell anno per ogni CrossFitter.Questi rappresentano la fase iniziale della più grande competizione mondiale del CrossFit e cioè i CrossFit Games.

I CrossFit Games si strutturano in questo modo:

CrossFit Games Open (5 eventi per passare ai regionals)

The Regionals (ogni parte del mondo viene divisa in regioni dove si scontrano i migliori di ogni nazione che ne fà parte)

CrossFit Games (la finale, dove si scontreranno i migliori dei regionals. Nei Games usciranno 2 vincitori. Il Fittest man e Fittest woman on Earth).

rich-froning-matt-fraser-jason-khalipa

I CrossFit Games Open oltre ad essere una fase di qualificazione per qualcuno, per molti rappresentano  “IL TEST” con il quale capire il livello raggiunto e le weakness da migliorare e sono un’ottima scusa per divertirsi e confrontarsi con i propri compagni di allenamento e fare una nuova esperienza. Quest anno il nostro box sta creando una gara nella gara. Di cosa si tratta? ve lo spiegheremo di seguito.

Quest anno abbiamo deciso di farvi divertire, ma divertire per davvero quindi vi invitiamo ad iscrivervi tutti per non perdere questa occasione.

  • PERCHè ISCRIVERMI SE NON COMPETO PER QUALIFICARMI?

I punteggi di ognuno verranno valutati da giudici certificati e registrati sul sito CrossFit Games. Quindi risulterà che avete partecipato agli open e verrà fatta una classifica mondiale di tutti i partecipanti. In questo modo potete monitorare meglio il vostro livello e confrontarlo con  chiunque nel mondo, compreso Rich Froning il quattro volte Fittest Man on Earth

  • COME PROCEDEREMO AL BOX?
  1. Alla vostra iscrizione agli open verranno create delle squadre di 4 persone ed ogni team avrà un caposquadra.
  2. Ogni squadra deve avere un nome
  3. Ogni settimana partendo dal 23 febbraio tutti i componenti della squadra combatteranno nell’arena del nostro box per fare il miglior punteggio possibile.
  4. Ogni atleta del team farà il wod in base al proprio livello. Ogni settimana CrossFit rilascia la versione Rx e la versione Scaled di ogni wod quindi TUTTI potranno partecipare.
  5. Il punteggio di ogni atleta iscritto regolarmente agli open  verrà registrato sul sito CrossFitGames.com.
  6. Il punteggio di ogni squadra sarà la somma dei punteggi di tutti e 4 i componenti del team.
  7. Il team dovrà avere almeno una donna per squadra
  8. alla fine delle 5 settimane verrà fatta una classifica interna del box e verranno premiati le prime 3 squadre con miglior punteggio.

wlc13

  • SE NON MI ISCRIVO AGLI OPEN?

Gli atleti non iscritti agli Open potranno comunque gareggiare ma non faranno classifica in quanto ogni squadra di 4 sarà composta esclusivamente con persone regolarmente iscritte agli open.

Gli Open oltre ad essere un test sono un momento aggregativo per la community quindi potete portare chiunque a sostenervi e a supportarvi. Saremo ben lieti di ospitare i vostri amici ed i vostri parenti o qualsiasi altra persona per voi importante.

IT’S TIME TO ROCK!!!!!!!!!!!

 

 

 

I tre elementi fondamentali del CrossFit: meccanica, consistenza ed intensità.

Il primo e più importante componente iniziale per noi coach qui nel box (come anche nella maggior parte dei box italiani….ma non tutti)  è quello di imparare prima la biomeccanica dei movimenti base per poi evolvere in tecniche più avanzate , poi la consistenza e poi l’intensità.

Questi tre aspetti sono fortemente correlati ed il CrossFit non funziona al suo massimo potenziale se non curiamo tutti e tre questi aspetti che sono inscindibili tra loro.

La biomeccanica: si riferisce alla tecnica e alla capacità di muoversi correttamente attraverso i movimenti di base. Per noi questo significa saper muovere noi stessi e gli oggetti esterni modo più sicuro, efficiente ed efficace possibile.

wp-image-1920569021jpg.jpeg

La Consistenza:

Per noi essere consistenti vuol dire:

  • Che tu sia consistente e quindi coerente nell’eseguire la meccanica dei movimenti
  • Che tu sia consistente e quindi coerente con i movimenti durante i wod.

Questi sono entrambe necessari!

I Wod sono una medicina veramente potente per il nostro stato psicofisico. Non riuscire a gestire bene i movimenti durante un wod, quindi esagerare,  ci porterà a farci male troppo presto. Per fortuna il nostro corpo si adatta rapidamente quindi giorno dopo giorno riuscirete ad eseguire ogni wod con la vostra intensità più alta possibile. Non abbiate fretta.

Intensità: la variabile indipendente più comunemente associata al nostro rendimento. Più l’intensità è alta migliori saranno i risultati che avremmo dai nostri wod. Però dobbiamo anche capire che l’intensità è relativa, ed è relativa alle nostre tolleranze fisiche e psicofisiche e che quindi l’aumento dell’intensità è un processo che richiede tempo, tempo che a volte non può essere quantificato.Allenatevi quindi e abbiate pazienza. L’obiettivo di CrossFit è quello di migliorare la vostra forma fisica per tutta la vita e questo è un processo che richiede tempo, non una notte o una settimana. Se gradualmente superiamo i nostri limiti ci troveremo presto a fare i wod in Rx’d (come prescritto).

Ecco quindi come tutti questi tre componenti si incastrano formando un tris veramente unico e di grande giovamento per tutti.  Mentre molti dicono che la sicurezza è la ragione per la quale battiamo con una meccanica adeguata del movimento, non possiamo non sottolineare che oltre ad essere il modo più sicuro per insegnare è anche la strada più efficiente ed efficace per essere in forma. I movimenti corretti vi permetteranno di sollevare di più, eseguire più ripetizioni e in modo più veloce. Più lavoro in meno tempo significa maggiore potenza (Forza x Distanza/ Tempo= Potenza). Quindi avere più potenza  significa aumentare l’intensità ed una intensità maggiore ci porterà più risultati. Pertanto i movimenti corretti sono i soli presupposti per migliorare il vostro e nostro stato di Fitness.

Non abbiate fretta ma godetevi il percorso.

Nutrizione e performance. Una piccola guida. Parte 1

Un buon programma di allenamento da solo non basterà  per arrivare agli obiettivi ai quali avete puntato, che sia la perdita di peso, costruire tonicità o riacquistare  più velocemente la forma. L’80% (non è un’esagerazione) del vostro successo o il fallimento verrà dalla vostra alimentazione!

crossfit-35014

“Noi siamo quello che mangiamo”

Ci sono 3 errori che le persone fanno quando si tratta di alimentazione:

1- Mangiare qualsiasi cosa si ha davanti.

La vita frenetica, ed ore che non bastano mai portano la maggior parte delle persone a saltare i pasti o a mangiare qualsiasi cosa capiti davanti. Ecco che ci troveremo a mangiare panini del fast food, caramelle, merendine di cioccolato…niente di più sbagliato se hai come obiettivo il rimanere in forma o perdere peso.

2- Mangiare cose same ma in rapporto sbagliato:

Ok ho messo un pò di ordine nella mia alimentazione ma ancora non riesco a raggiungere i risultati, come mai? Ecco non basta mangiare il più sano possibile. In base al vostro stile di vita, al tipo di allenamento che fate e per quanto tempo lo fate i macronutrienti (proteine, carboidrati e grassi) dovrebbero essere in una dose giusta per poter supportare la richiesta di energia del vostro corpo.

3-  Contare le calorie.

Molti si soffermano sul contare le calorie che ingeriscono durante la giornata tenendo conto che dovrebbero assumere un tot di calorie al giorno. Quindi a seconda del loro obiettivo aggiungono o tolgono calorie, un esempio è togliere calorie pensando di  dimagrire. Sbagliatissimo perchè potreste dimagrire anche consumando 2000 calorie al giorno. Il corpo è una macchina e se consuma tanto ha bisogno di integrare energia.

crossfit-e-frutta-secca

 

Allora come posso migliorare la mia alimentazione?

La prima cosa da fare è trovare il tempo per volersi bene e quindi per fare la spesa comprando alimenti sani.

La seconda cosa è trovare tempo per cucinarsi prima le cose a casa e pianificare i pasti per la settimana.

La terza cosa è tenere in mente questa piramide:

pyramid-4-crossfit

La terza cosa è seguire magari un regime alimentare a zona di cui vi parleremo nella seconda parte dell’articolo.

 

Buon Wod a tutti!

 

 

 

Planning orario e novità da Settembre

Salve a tutti!

Siamo agli sgoccioli dell’estate ma quì non si finisce di lavorare ed oggi pubblichiamo  definitivamente il nuvo planning orario che andrà in vigore dal 1 settembre 2016.

-PLANNING ORARIO RINNOVATO ED AMPLIATO

PLANNING ORARIO 2016-2017

Come potete vedere il Box avrà gli orari notevolmente ampliati rispetto alla scorsa stagione di allenamenti. Abbiamo pensato a tutti e abbiamo deciso di fare orario continuato dalle 12:00 alle 20:00 quindi anche l’ora di pranzo si presenta disponibile per allenarsi.

-ON-RAMP RINNOVATO:

Chiunque decidesse di iniziare questo sport avrà a disposizione un trainer che si dedicherà totalmente al gruppo per un mese. I nostri trainer  vi insegneranno i 9 movimenti fondamentali del CrossFit, le basi della ginnastica e vi aiuteranno a comprendere tutta la filosofia e il metodo CrossFit. Noi puntiamo a migliorare la vostra salute quindi tutto sarà scalato ed adattato al vostro livello di Fitness.

-GRUPPO ONE&ONLY COMPETITOR:

ci saranno orari completamente dedicati ai competitors i quali hanno bisogno di 2 ore piene per portare a termine il programma di allenamento del giorno. Inizieremo da settembre con i test di ingresso utilizzando lo strumento Spider Web in modo da colmare le lacune nella Off-Season. Insieme decideremo le date di 2 o più gare da preparare durante l’anno.

-PROGRAMMAZIONE COMPLETA A 360° PER CHIUNQUE:

Il CrossFit è uno sport completo, non bisogna essere atleti professionisti per praticarlo. Per seguire al 100% la filosofia di quello che pratichiamo abbiamo inserito anche il nuoto che è parte fondamentale della metodologia CrossFit. 

AD OGGI SIAMO L’UNICO BOX DEL CENTRO SUD ITALIA AD OFFRIRE L’OPPORTUNITÀ DI POTERSI ALLENARE CON UNA PROGRAMMAZIONE  COMPLETA AL 100%!

Per altre informazioni e per prenotare il corso On-Ramp dal 22 Agosto compila il form di contatto sottostante e saremo lieti di rispondere a qualsiasi domanda.

 

Un nuovo anno ricco di novità per il nostro box.

A breve ripartiremo con la nuova stagione di allenamenti, ci lasceremo alle spalle il caldo torrido e le vacanze al mare anche se, per essere il mese di luglio, non ci siamo fatti passare un wod senza averlo sudato per bene. Ma tra poco arriverà il tempo della ripartenza e ripartiremo carichi di novità.

Siete curiosi? bene!!!!! eccovi accontentati:

  1. Il box ripartirà con orari notevolmente ampliati e quindi avrete molta più flessibilità e possibilità di allenarvi in orari diversi della giornata.                                                                                                                                                                                                                                                                  PLANNING ORARIO 2016-2017    
  2. Saremo aperti tutti i giorni dal lunedì al venerdì anche nell’ora di pranzo e primo pomeriggio. Le classi saranno sempre su prenotazione                                                                            
  3. Continua la possibilità di allenarsi in piscina ogni 10/15 giorni come da programmazione del box                                                                                                                                                                       
  4. Avrete la possibilità di portarvi le mountain bike al box e di farle rimanere lì per poter uscire insieme ognuno con la propria bike.

 

Abbiamo migliorato il corso On-Ramp che avrà durata di 1 mese. Chiunque decidesse di iniziare questo sport verrà affiancato da un Trainer ufficialmente certificato che vi avvierà al CrossFit, ed in più, a metà del corso On-Ramp vi verrà data l’opportunità di allenarvi gratuitamente in vere e proprie Classi per testare i vostri progressi.

DSC_0571

Avrete la possibilità di usufruire di un servizio di Personal Training con Trainer Laureati ed altamente qualificati con cui  poter colmare le vostre lacune oppure chiedere un lavoro mirato (non compreso nell’abbonamento).

Abbiamo scelto di migliorare tutta la nostra offerta per potervi garantire  un servizio superiore per tutti, sia sul livello qualitativo che quantitativo,sia per i nostri clienti e sia per chi lo sarà in futuro. 

Ora non ci sono più scuse.

Ora è il momento di cominciare il CrossFit,

Ora è il momento di cambiare in meglio la vostra vita.

Vi aspettiamo al box

Un abbraccio da tutto lo staff, Girolamo, Riccardo e Veronica.

 

CONTATTACI PER PRENOTARE UNA PROVA GRATUITA O PER PRENTOARE  IL VOSTRO CORSO ON-RAMP.

 

 

Programmazione completa? utilizziamo anche il nuoto.

Il CrossFit per la sua natura multidisciplinare utilizza anche il nuoto come parte fondamentale della GPP (General Phisical Preparedness ovvero preparazione atletica generale). Lo stile utilizzato nel CrossFit è il Crawl (stile libero) che è lo stile più veloce. Ormai il nuoto lo troviamo un po in tutte le gare che vengono organizzate nel periodo estivo, partendo dal French Throwdown, al Southern Warriors passando per il Sicily Throwdown ecc… Pochi sono i box in Italia che inseriscono il nuoto nella loro programmazione e noi per fortuna riusciamo a permetterci di utilizzare anche questo fondamentale elemento che è parte integrante di tutta la metodologia CrossFit.

swm4

Perchè dovrei anche nuotare se facccio CrossFit?

Molti sono i motivi per il quale inserire il nuoto nella programmazione, partendo dal fatto che il nuoto fa parte del metodo CrossFit di seguito ve ne elencheremo qualcuno, ma potremmo scriverne una pagina intera:

1- Migliora la resistenza cardio respiratoria

2- Migliora la respirazione durante i wod

3- Migliora la coordinazione nei movimenti

Ma come approcciarsi al nuoto per chi con il nuoto ha poca dimestichezza? Qui vi lasciamo alcuni spunti, come ogni volta nelle classi,  per poter migliorare la vostra respirazione e tornare ad avere confidenza con l’acqua.

Esercizi propedeutici :

  • Entrare in acqua, immergere completamente la testa ed espirare facendo delle bolle
  • Poggiare la mani al bordo gambe e braccia distese. Battuta di gambe ed espirazione frontale ogni 3 (contare a mente fino a tre)
  • Staccarsi dal bordo e prendere una tavoletta. poggiare le mani al centro una sopra l’altra in modalità scivolamento, battuta di gambe e respirazione frontale ogni 3
  • Rimanere con la tavoletta e poggiare solo una mano al centro della tavoletta. L’altro braccio rimane disteso al fianco del corpo ma non rigido. Battuta gambe ed espirazione ogni 3 ruotando la testa sul lato libero facendo attenzione a poggiare viso e orecchie sull’acqua.
  • Continuare cambiando braccio.
  • Continuare con la tavoletta poggiando sempre la mano al centro della tavoletta ed inserire la bracciata dell’arto esteso lungo il corpo. 3 bracciate  e 1 respirazione.

Questi esercizi sono solo un esempio di quello che si può far per migliorare alcuni punti del Crawl. Ovviamente il CrossFit non prevede di sostituirsi ad un corso di nuoto ma  se già sapete nuotare vi permette di utilizzare questo sport nella programmazione per migliorare la vostra forma fisica e la vostra preparazione atletica generale.

Per chi volesse imparare a nuotare?

Il CrossFit dice. “imparare  e praticare continuamente nuovi sport, la routine è nostra nemica” quindi consigliamo di iscriversi ad un corso di nuoto in modo da godere dei benefici che il nuoto ha, associato al nostro amato Sport.

 

 

 

Part 3. Inizio CrossFit? Sarà per me? Scoprilo con il corso On-Ramp.

In questa ultima puntata la nostra protagonista termina il corso On-Ramp. ORA SI FA SUL SERIO! Buona lettura, vi aspettiamo al box.

DSC_0732

Ho portato a termine l’ultima classe di On Ramp solo ieri sera e ho già mille pensieri per la testa – sono emozionata ma anche un po’ nervosa, forse è normale. La prossima volta che metterò piede nel Box, sarà per partecipare a una vera e propria classe CrossFit, con atleti che praticano lo Sport of Fitness™ da anni. Durante tutta la durata di On Ramp ho dovuto tenere a bada la fitness addicted che è in me, impaziente di iniziare subito i WOD più impegnativi. Ora che il percorso con On Ramp è finito, posso dire che per arrivare al grande giorno fisicamente e mentalmente preparati, vale la pena aspettare.

Alcuni dei movimenti che abbiamo imparato durante On Ramp sono esercizi molti complicati che richiedono molta pratica e perfezionamento – molti esperti ritengono che servano anni per eseguire correttamente un Olympic lift, uno snatch ad esempio. Per questo non sono sicurissima di essere davvero pronta ad eseguire questi movimenti durante un WOD al alta intensità.

DSC_0521

Detto questo, sicuramente On Ramp è un ottimo allenamento: ora mi sento  molto più preparata rispetto a quattro settimane fa, quando sono entrata per la prima volta nel Box Reebok CrossFit ONE.  Non solo riesco a decifrare i moltissimi acronimi usati nel Box (continuando a ripeterli tra me e me, “EMOM – every minute on the minute”), ma ormai anche i temuti esercizi con la corda o gli anelli non mi fanno più così paura. I coach ci hanno tranquillizzato molto spiegandoci che ogni singolo esercizio è “scalabile”, cioè adattabile alle capacità di ognuno: è possibile ridurre il peso da sollevare oppure sostituire un esercizio troppo impegnativo con uno equivalente ma più semplice. In ogni momento, saremo io o il coach a stabilire se sia il caso di caricare o se fare un passo indietro.

Per quanto On Ramp mi piacesse, non sono stata sempre una studentessa modello. E fortunatamente, non è obbligatorio esserlo! Ho saltato 2 delle 12 classi a causa di impegni lavorativi. Tuttavia, sono riuscita a recuperare alla grande alla fine del percorso di 4 settimane, quando abbiamo avuto la possibilità di rivedere insieme ai coach tutto quello che avevamo imparato dall’inizio del programma. Certo, ho ancora qualche punto debole e qualche incertezza, ma sono sicura di avere delle buone basi.

DSC_0172

Ora sì che mi sento pronta e sono emozionatissima all’idea di iniziare questa avventura, che i più grandi appassionati di CrossFit mi hanno descritto come un’esperienza unica – per intensità, senso di appartenza alla community e per la grande soddisfazione che si prova nel portare a termine un workout impegnativo o raggiungere un nuovo record. CrossFit, a noi due!

 

Inizio CrossFit? Sarà per me? Scoprilo con il corso On-Ramp. Part 2

Tratto da una storia vera…il percorso della nostra  protagonista ormai decisa a cominciare inizia. Seconda parte!

Se anche tu, come me, ti se chiesto mille volte “Inizio CrossFit? Farà per me?”, questo è il momento giusto per prendere una decisione. Dopo anni di dubbi e incertezze in cui non riuscivo a trovare la motivazione giusta, ho iniziato a lavorare per Reebok e ho scoperto On Ramp.

Video On-Ramp day 1

On Ramp è una lezione proposta da quasi tutti i CrossFit Box nel mondo per permettere ai neofiti di familiarizzare con i movimenti, i workout e l’attrezzatura CrossFit. Qui nella “Home of Fitness” – la sede Reebok – il corso introduttivo dura quattro settimane! Sono abituata ad allenarmi ogni giorno, per questo quando ho saputo che On Ramp durava così a lungo, ammetto di aver pensato che fosse assurdo. Quattro settimane per imparare la tecnica? Ma si suderà almeno un pochino? Beh, come vedrete nel video qui sopra, si suda eccome. Fin dai primi cinque minuti.

L’idea di dover preparare la borsa per la mia prima lezione mi preoccupava un po’. Non volevo arrivare impreparata, ma non volevo nemmeno essere subito additata come quella ragazza precisina e vestita di tutto punto come il primo giorno di scuola.

Adesso, con il senno di poi, posso svelarvi un segreto: non importa nulla a nessuno! L’importante è che indossiate qualcosa di confortevole. Personalmente, non sapevo se ero pronta o meno a portare una Nano 5.0 – sentivo quasi di non meritarmela. Ma l’esperienza in palestra mi ha insegnato che sarebbe stato sicuramente peggio allenarmi con le mie scarpe da running, soprattutto se la lezione prevedeva l’utilizzo di bilancieri (e da quello che ho visto nelle foto, i CrossFitter adorano i bilancieri). Alla fine, ho scelto un paio di Speed TR, una scarpa dalla suola stabile e sicura ma senza le tecnologie d’avanguardia della Nano 5.0.

Dagli uffici Reebok bisogna percorrere un breve tratto di strada per raggiungere il Box Reebok CrossFit ONE. Lo so, sembra stupido, ma era proprio questo il momento che temevo di più – l’idea di sentirmi a disagio in un posto dove si conoscevano tutti. Come quando arrivi a una festa da sola e non conosci nessuno. Se ci ripenso adesso, non so nemmeno perchè ero così agitata. La cosa bella di On Ramp è che ti permette di avventurarti nel mondo CrossFit insieme a un gruppo di persone come te, curiosi principianti con tanta voglia di mettersi alla prova. Molto meglio arrivare alla festa con un gruppo di amici, piuttosto che da sola.

DSC_0518

Durante il tradizionale giro di presentazioni dei partecipanti, ho capito subito che ognuno aveva obiettivi e background fitness differenti: c’era chi aveva fatto parte della prima squadra del college ma anche chi non metteva piede in palestra da tre mesi. E sapete qual’era la cosa più bella? Che a nessuno importava nulla. Il Box era una novità per tutti. Iniziavamo tutti dallo stesso punto di partenza.

La prima lezione On Ramp è stata molto diversa da come me l’aspettavo. Di certo non si sono limitati a mostrarci dove si trovassero i bilancieri nel box, anzi. Ci hanno spiegato come eseguire un air squat così dettagliatamente che non pensavo fosse possibile. Ma per me, la parte più interessante è stata la spiegazione della filosofia alla base del CrossFit.

DSC_0622

In passato ho lavorato in ambiti fitness che erano contrari a questa disciplina, per questo ho apprezzato molto la spiegazione dell’intera scuola di pensiero che accomuna ogni movimento, workout o evento CrossFit. Sono stata inoltre felice di scoprire che i principi fondanti del CrossFit non erano poi tanto diversi da quelli di esperti e istruttori che avevo incontrato in passato – neanche dei più ostinati oppositori dello Sport of Fitness™. Così nell’arco di pochissimo tempo la mia percezione del CrossFit è cambiata radicalmente, non era più un avversario ostile ma un alleato affidabile.

Dopo aver terminato con la spiegazione dei movimenti, abbiamo iniziato il nostro primo WOD (workout of the day). Mi sono sentita davvero bene durante il workout e sono riuscita a portare a casa il secondo miglior tempo nel gruppo. Ovviamente il mio entusiasmo è stato prontamente ridimensionato dall’avvertimento del coach: ci saranno giorni migliori, ma anche peggiori di questo.

È proprio questo il lato più stimolante del CrossFit, sempre diverso e imprevedibile: chi riesce a ottenere il risultato migliore un giorno, potrebbe avere più difficoltà di tutti il giorno successivo. Forse non serve che ve lo dica, ma ho capito subito che avevo ancora moltissima strada da fare.

Fonte

 

.